Benvenuto nella sezione "News ed Eventi" del Centro Tian Qi. Resta sempre aggiornato sulle ultime novità!

Ott04

13/10/2017: Concerto dal vivo - schubert - op. 100

Trio in mi bemolle maggiore op. 100 per pianoforte, violino e violoncello

13/10/2017: Concerto dal vivo - schubert - op. 100

Venerdì 13 ottobre 2017 alle ore 21:00

Il Centro Tian Qi ha il piacere di ospitare il concerto dal vivo:

Franz Schubert (Vienna 1797-1828)

Trio in mi bemolle maggiore op. 100 per pianoforte, violino e violoncello

Allegro
Andante con moto 
Scherzando: Allegro moderato-Trio
Allegro moderato.

Carlo Lazari, violino
Giuseppe Barutti, violoncello
Elisabetta Bocchese, pianoforteCARLO LAZARI, veneziano, inizia giovanissimo lo studio del violino con Emilio Cristinelli e si diploma col massimo dei voti al Conservatorio di Venezia sotto la guida di Renato Zanettovich, continuando in seguito lo studio del repertorio violinistico all'Accademia Stauffer di Cremona con Salvatore Accardo ed alla Scuola di Musica di Fiesole con Stefan Gheorghiu; ha inoltre preso parte a masterclass tenuti da Franco Gulli e Henryk Szering presso l’Accademia Chigiana di Siena e Nathan Milstein al Muraltengut di Zurigo.
E’ stato premiato come primo classificato al IX° Concorso Internazionale di violino "A. Curci". 
Suona stabilmente da più di 25 anni con l'Ex Novo Ensemble di Venezia con il quale ha effettuato numerose incisioni discografiche con programmi monografici.
E' membro del complesso "I Solisti Filarmonici Italiani"con il quale incide per la "Denon"ed effettua tourneé in tutto il mondo.
Sul versante filologico, come violinista barocco è impegnato coll'ensemble "L'Arte dell'Arco" nella registrazione integrale dei concerti per violino di Giuseppe Tartini.GIUSEPPE BARUTTI, violoncellista veneziano tra i più talentuosi e raffinati interpreti italiani, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Venezia sotto la guida del M° A. Vendramelli.
Ha svolto un'intensa attività cameristica a fianco di musicisti quali S. Accardo, B. Giuranna, D. Bogdanovich, K. Bogino, P. Vernikov, B. Canino, R. Rogoff, A. Meunier e R. Filippini, suonando nei festival più prestigiosi del mondo. Per il Teatro “La Fenice” ha inciso l'integrale della musica da camera di Johannes Brahms. Ha ricoperto il ruolo di Primo Violoncello nelle orchestre del Teatro alla Scala e del Gran Teatro “La Fenice” di Venezia.
Fondamentali nella sua formazione sono stati gli incontri con Sergiu Celibidache e con Franco Rossi.
Dal 2001 è Primo Violoncello de “I Solisti Veneti”.
Ha suonato come solista nelle sale più prestigiose del mondo, come il Wiener Musikverein, la Philharmonie di Berlino, il Teatro alla Scala di Milano, la Salle Gaveau di Parigi e molte altre.ELISABETTA BOCCHESE, diplomatasi in pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio di Venezia con Marina Pasqualy, dove ha studiato anche musica liturgica prepolifonica, ha studiato alla Musikhochschule di Vienna e, sempre nella stessa città, seguito i corsi per Korrepetitor al Conservatorio. Ha continuato gli studi pianistici con Sergio Fiorentino e Piernarciso Masi, quelli cameristici con Franco Rossi e Dario De Rosa e il repertorio liederestico con Paul von Schilhawsky. Si è diplomata alla Scuola “Ars et Labor” con Christa Bützberger e Marina Rossi.
Come pianista e fondatrice dell'“Accademia Musicale di San Giorgio” ha, tra le altre cose, partecipato all’esecuzione e incisione dal vivo dell’integrale della musica da camera di Brahms per il Teatro La Fenice di Venezia e radio RAI. Vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali di pianoforte e musica da camera, alla sua attività concertistica come solista, con orchestra e camerista (Mi. To, Bolognafestival, Società Veneziana di Concerti...) abbina, alternando il pianoforte al clavicembalo, un’appassionata attività di accompagnatrice, ruolo che ricopre anche al Conservatorio di Venezia.“Al Centro Tian Qi crediamo in una possibile complementarietà di Oriente e Occidente.
Attraversando i rispettivi metodi di indagine, di riflessione, di trasformazione, i differenti simbolismi e discipline di vita, si raccolgono gli elementi per costruire una visione integrata dell'esperienza umana.
Contribuire ad una riformulazione, non solo teorica ma anche pratica, e quindi vissuta, di oriente ed occidente è compito profondamente legato al momento che l'umanità sta vivendo, compito che si può realizzare solo come esperienza del ritrovamento di oriente e occidente in se stessi ” (G.V.)Pochi sono gli ambiti dove Oriente ed Occidente si sono così distaccati, pur partendo da una matrice comune:
“...la connessione tra realtà fisica e principio metafisico può essere percepita in musica come in nessun altro ambito. La musica era perciò considerata dagli antichi come la chiave di tutte le scienze ed arti, il legame tra metafisica e fisica attraverso il quale le leggi universali e le loro innumerevoli applicazioni possono essere comprese. Nel Paradiso Dante scrive: 'Le cose tutte quante hanno ordine tra loro, e questo è forma che l'universo a Dio fa somigliante'. Se il suono evoca in noi emozioni, stati o paesaggi è perché c'è una corrispondenza tra i diversi aspetti del mondo manifesto che le leggi della musica ci consentono di cogliere.” (Alain Danielou)La deriva presa dalla musica occidentale nega questo ordine alterando di fatto gli intervalli e, sempre secondo Danielou, ciò non può che portare ad una totale decadenza.
Il nostro sistema ha potuto tuttavia, anche grazie ad un enorme compromesso gravido di conseguenze, produrre delle opere d'arte che continuano ad arricchire spiritualmente chi le ascolta.
Il trio op.100 di Schubert è forse uno dei più grandi esempi di ciò a cui si può arrivare con il moderno sistema musicale occidentale ed è proprio per questo che ha un enorme senso poterlo suonare al Centro Tian Qi (per non limitarsi ad una riflessione intellettuale, ma partire dal vissuto).
Le arditissime modulazioni che Schubert usa nel Trio op.100 ci aprono al concetto del viaggio. Ecco, ascoltare o suonare il trio op.100 di Schubert è come un meraviglioso viaggio durante il quale si attraversano mondi interi. È come se Schubert fosse riuscito a descrivere degli stati di coscienza da lui vissuti e attraversati. Un vero miracolo.Ingresso soci 15€ (12€ minorenni e over 60), tessera associativa compresa!
Per info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
02/89050570

Centro Tian Qi,
via Bastia 5,7- Milano
Ott03

7/10/2017: Metodo Feldenkrais®

Sabato 7 ottobre 2017, dalle ore 14:00 alle ore 17:00, il Centro Tian Qi è lieto di ospitare il primo di un ciclo di seminari tenuti da Elena Cozzi sul celebre metodo Feldenkrais.

7/10/2017: Metodo Feldenkrais®

Il metodo Feldenkrais è un sistema utile per percepire limitazioni e cercare soluzioni alternative, sviluppando il movimento verso nuove vie, per mobilitare anche ciò che apparentemente non si muove.

La lezione avrà per tema"Sentire la forza del bacino per agire sulla verticalità della colonna" e "Crescere verso l'alto sentendo la continuità della spirale: 
- Sentire la forza del bacino per agire sulla verticalità della colonna.
C’è integrazione quando tutto il corpo opera unitariamente e in modo coordinato, dal bacino alla colonna alla gabbia toracica fino alla testa. Questa esplorazione del bacino su vari piani crea un’immagine tridimensionale e consente di sentire il coinvolgimento della colonna vertebrale, in modi diversi a secondo di dove si porta l’attenzione. Questo conduce ad una sensazione di morbidezza dell'addome e del dorso, molto spesso contratti. 
Ci si accorgerà di avere il centro di gravità posto più in basso e, nello stesso tempo, ci si sentirà più allungati, maggiormente radicati al pavimento e slanciati, agevolati nei movimenti rapidi.
- Crescere verso l’alto sentendo la continuità della spirale.
Ci si alza da seduti con un movimento a spirale che gira intorno al proprio asse verticale, un movimento dinamico che riduce la fatica muscolare, integrando tutte le parti del corpo. 
Possiamo ottenere l’allineamento, il “perseguire un unico scopo”, 
la collaborazione delle componenti di movimento e comportamento.

Per info ed iscrizioni:
Centro Tian Qi, Via Bastia 5/7, Milano.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.tianqi.it 02/89050570
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 348/0053653

Set22

22/9/2017: Il Chi Kung, pratica di lunga vita.

7° conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese

22/9/2017: Il Chi Kung, pratica di lunga vita.

Venerdì 22 settembre 2017 dalle ore 18:30 alle ore 21:00
Nell'ambito del Ciclo "Salotti Cinesi", 
il Centro Tian Qi è lieto di presentare la 7° conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese:
un incontro teorico pratico sul Chi Kung (o Qi Gong, o Kiko) 
tenuto dal M° Giuliana Viel.

Lug14

14/7/2017 kochi shiatsu massage method seminar

Il 14, 15, e 16 luglio 2017 torna a milano il m° Kochi per un seminario di tre giorni sul suo rivoluzionario metodo

14/7/2017 kochi shiatsu massage method seminar
Lug06

6/7/2017: 3° conferenza sufi "il sufi, viaggiatore dell'etrno. i preparativi."

presentazione dell'ultimo libro del Maestro Sufi Osman Nuri Topbas: "L'ultimo respiro"

6/7/2017: 3° conferenza sufi
Giovedì 6 luglio 2017 alle ore 21:00
 
 il Centro Tian Qi è lieto di ospitare la 
conferenza gratuita sul tema
 
"Il Sufi, viaggiatore dell'eterno. I preparativi"
 
presentazione del nuovo libro del Maestro Sufi
Osman Nuri Topbas "L'ultimo respiro".
 
Relatore: Giuseppe Seminara
Moderatore: Ibrahim Spina
 
Per l'occasione saranno esposte alcune sorprendenti opere d'arte
della tradizione "Ebru", 
create dalla Signora Zuhre, che ne mostrerà anche
l'affascinante realizzazione dal vivo:
 
il dipinto viene realizzato "a specchio" posando colori galleggianti su acqua, e in seguito viene trasferito "in positivo" su carta marmorizzata...
 
Al termine sarà offerto un breve rinfresco.
 
Ti ricordiamo che la conferenza è gratuita e la prenotazione è obbligatoria.
 
Giu12

16/6/2017: "La dietetica nella medicina cinese, l’agopuntura e la farmacologia"

6° conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese

 16/6/2017:

Venerdì 16 giugno 2017, ore 18:30/20:00
"La dietetica nella medicina cinese, l’agopuntura e la farmacologia"

Durante gli ultimi due incontri, Paolo Ercoli ci condurrà alla scoperta dei cinque metodi di trattamento in base alla medicina cinese: questo primo appuntamento sarà dedicato a esplorare modalità e caratteristiche di dietetica energetica cinese, agopuntura e farmacologia.
L'agopuntura è forse la tecnica più nota, mentre la farmacologia (fitoterapia) cinese e, soprattutto, l'alimentazione in base alla medicina cinese sono approcci di cui si parla ancora molto poco, ma che possono dimostrare una grande efficacia per il riequilibrio rispetto ai propri malesseri e per il mantenimento del benessere.Il Centro Tian Qi in collaborazione con ScuolaTaoMilano, è lieto di presentare una serie di incontri sul pensiero filosofico della antica Cina e sulla medicina cinese, in forma di brevi conferenze introduttive che hanno lo scopo di accompagnare chiunque sia interessato ad avvicinarsi alla profondità dei personaggi e dei testi classici, e a quelle discipline che contengono quei princìpi e che derivano da quella tradizione.Per informazioni e prenotazioni: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.tianqi.itProssimo appuntamento:
29 settembre - Il tuina ed il Qi GongSono disponibili i video delle conferenze passate:
27 gennaio - Le scuole filosofiche dell’antica Cina: Taoismo e confucianesimo https://youtu.be/9FtUvJgkLdM
10 febbraio - Anteriore al Cielo, posteriore al Cielo; lo spazio il tempo, il non spazio e il non tempo, la Terra ed il Cielo https://www.youtube.com/watch?v=ByetQ203QC4&feature=youtu.be
(video degli incontri successivi in lavorazione)

Mag19

19/5/2017: 5° conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese

Venerdì dalle ore 18:30 alle ore 20:00 riprendono i "Salotti Cinesi"

19/5/2017: 5° conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese

La medicina cinese: la visione del nostro corpo e la sua fisiologia secondo i classici

Una serata dedicata a scoprire l'approccio olistico della medicina cinese, che vede l'uomo come un sistema integrato mente-corpo in cui organi, visceri, tessuti, funzioni fisiologiche e aspetti mentali sono in continua relazione e interazione fra di loro.

Centro Tian Qi in collaborazione con ScuolaTao di Milano, è lieto di presentare una serie di incontri sul pensiero filosofico della antica Cina e sulla medicina cinese, in forma di brevi conferenze introduttive che hanno lo scopo di accompagnare chiunque sia interessato ad avvicinarsi alla profondità dei personaggi e dei testi classici, e a quelle discipline che derivano dalla quella tradizione e da quei princìpi.

Apr03

Venerdì 7 aprile dalle ore 18:30 alle ore 20:00, Quarta conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese: "Viaggiando tra i classici"

Venerdì 7 aprile dalle ore 18:30 alle ore 20:00, Quarta conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese:

 

 

 

 

 

Venerdì 7 aprile dalle ore 18:30 alle ore 20:00,

Quarta conferenza gratuita di filosofia e medicina cinese:

"Viaggiando tra i classici", gli autori e i testi più importanti del pensiero cinese.

La medicina cinese ha una storia millenaria: quali sono i testi che ne hanno stabilito le basi e che ancora oggi costituiscono il cardine della teoria e della pratica di questa disciplina, praticata da migliaia di persone in tutto il mondo? Paolo Ercoli ci accompagnerà in un viaggio alla loro scoperta.

ScuolaTao in collaborazione con il Centro Tian Qi di Milano, è lieta di presentare una serie di incontri sul pensiero filosofico della antica Cina e sulla medicina cinese, in forma di brevi conferenze introduttive che hanno lo scopo di accompagnare chiunque sia interessato ad avvicinarsi alla profondità dei personaggi e dei testi classici.

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.scuolatao.com

Prossimi appuntamenti:
5 maggio - La medicina cinese: la visione del nostro corpo e la sua fisiologia secondo i classici
16 giugno - La dietetica delle medicina cinese, l’agopuntura e la farmacologia
29 settembre - Il tuina ed il qigong

Mar31

31/3/2017: Pescecane o "Cagnolino Marino"?

Lo squalo, il pescecane, ma forse dovremmo chiamarlo "cagnolino marino", dato che è 2500 volte meno pericoloso del cane domestico, è oggi in via di estinzione e la sua sorte, a causa di una reputazione infondata, non smuove la coscienza del pubblico...

31/3/2017: Pescecane o

Quando: Venerdì 31 marzo 2017 alle ore 19:00

Dove: Centro Tian Qi, Via Bastia 5/7, Zona Ripamonti, Milano

Relatore: Matthew O'Brien, Ingegnere, Istruttore PADI, Sub esperto e amante del mare

Mar25

25/3/2017 KOCHI SHIATSU MASSAGE METHOD SEMINAR

TORNA A MILANO IL M° KOCHI PER DIFFONDERE IL SUO RIVOLUZIONARIO METODO

25/3/2017 KOCHI SHIATSU MASSAGE METHOD SEMINAR
Feb10

10/2/2017 salotti cinesi

conferenza gratuita: “Anteriore al Cielo, posteriore al Cielo; lo spazio il tempo, il non spazio e il non tempo, la Terra ed il Cielo.”

10/2/2017 salotti cinesi

Salotti Cinesi

Venerdì 10 febbraio 2017 dalle 18:30 alle 20:00

“Anteriore al Cielo, posteriore al Cielo; lo spazio il tempo,

il non spazio e il non tempo, la Terra ed il Cielo.”

Centro Tian Qi e Scuola Tao, sono lieti di presentare una serie di incontri gratuiti sul pensiero filosofico dell’antica Cina, sulla Medicina Tradizionale Cinese, e sulle discipline che da quel pensiero e da quella tradizione derivano.

L’intento delle brevi conferenze aperte a tutti è di accompagnare chiunque sia interessato, ad avvicinarsi alla profondità dei Maestri e degli autori classici cinesi, o collateralmente ad intraprendere delle vie che a quei principi tradizionali si richiamano.

 

Gen18

4,5/2/2017: stage internazionale tokitsu ryu

Torna a Milano il Maestro Kenji Tokitsu, fondatore/caposcuola del metodo di sintesi più completo del panorama marziale mondiale... da non perdere!!!

4,5/2/2017: stage internazionale tokitsu ryu
[12 3 4 5  >>