Il corso di Fit Boxing (Fit-boxe, Aero Kick, Cardio Combat) propone un allenamento aerobico ad alto impatto: dopo un riscaldamento dedicato allo scioglimento delle articolazioni ed all’allungamento dei muscoli, si passa ad esercizi di tonificazione di braccia, gambe, glutei e addominali, e si eseguono i colpi delle arti marziali a tempo di musica sia a corpo libero che con l’ausilio di colpitori e focus-gloves.  

Per tutti coloro che vogliono allenarsi divertendosi, e per chi è attratto dalle arti marziali, pur non desiderando sperimentare il confronto fisico con un avversario…

Fit Boxing Ronda Rousey

La differenza principale che distingue il corso da un corso di Kick Boxing è la mancanza di un reale contatto fisico con l’avversario: il fine della Fit Boxing (Fit-boxe, Aero Kick, Cardio Combat) è infatti sfogarsi ma solo contro un sacco, contro dei colpitori (focus-gloves, pao o scudi per i calci), o esercitandosi a vuoto.

Il Metodo

egreto del successo di questo allenamento consiste in 5 fondamenti:

  • L’aerobica
  • La tonificazione (di gambe ,glutei e addominali)
  • Le arti marziali
  • I colpitori
  • La musica

L’ allenamento infatti consiste nel fatto di sferrare calci, pugni, ginocchiate, gomitate in un crescendo musicale. La Fit Boxing (Fit-boxe, Aero Kick, Cardio Combat) è ideale per bruciare calorie e per sfogare lo stress delle sedentarie giornate di lavoro. In una lezione di Fit Boxing si possono bruciare dalle 300 alle 500 calorie (a seconda del ritmo e dell’individuo).

I risultati principali sono il forte rassodamento di gambe, glutei e addominali. La Fit Boxing (Fit-boxe, Aero Kick, Cardio Combat) sta conquistando sia uomini che donne perché soddisfa ciò che sono le principali motivazioni che inducono un individuo ad iscriversi ad una palestra: dimagrire, prevenire le malattie cardiocircolatorie e tenersi in forma, rassodare il corpo, rilassarsi e scaricare le tensioni, divertirsi, apprendere.

Le lezioni

Gli esercizi in palestra si fanno in gruppo, e non è necessario un abbigliamento specifico, solo dei guanti tecnici, senza dita e rinforzati da una piccola imbottitura, che non costano molto.

Sui bersagli si lavora a ritmo di musica e con l’aiuto di coreografie, combinazioni di colpi e foot-work.

Il riscaldamento iniziale è fondamentale: è importante non cominciare subito a colpire il sacco e non utilizzare le tecniche di gamba prima di avere fatto lo stretching. L’esecuzione dei calci può infatti provocare stiramenti o strappi senza un adeguato riscaldamento. Dopo la fase iniziale di preparazione, si passa a pugni, calci, ginocchiate, gomitate a ritmo di musica!

La Fit Boxing, non può essere considerata un’arte marziale, è: divertirsi, rilassarsi, è far lavorare il nostro corpo in un modo totalmente diverso dal solito, è un lavoro aerobico e molti atleti lo utilizzano per migliorare la loro tenuta di gara.

Tuttavia nella Fit Boxing le tecniche eseguite sono reali come un vero combattimento, naturalmente manca la tensione, l’ansia, e la paura che può dare uno scontro corpo a corpo.

L’allenamento è un mix di tutto quello che il nostro istinto o stato d’animo vuole sfogare contro un bersaglio: non c’è contatto fisico, non c’è gara e non ci sono vincitori o sconfitti.

La Fit Boxing è adatta a tutti, non è necessaria una preparazione specifica, e fornisce comunque una conoscenza di base per poter accedere all’autodifesa, o alle arti marziali.

ORARI

Martedì

Giovedì